DETECH  Metal detectors Detech fa negli anni i migliori metal detector con ottimi prezzi ed assistenza richiedi prezzo speciale del ventennio e ordina ora via email - >   mediaelettra@mediaelettra.com   

tel 0542 600108

seguici su facebook -->  

 www.facebook.com/metaldetectoreurope

HOME

PRODOTTI

chaser

relichstriker.jpg (172092 byte)

relic striker

goldcatcher.jpg (467396 byte)

gold catcher

reacherfull.jpg (33219 byte)

reacher

PROFONDITA'

ssp 2100 comandi. jpg

ssp2100

Deep metal detector Detech SSP-5100

ssp5100

sef

piastre sef ultimate

 

 

METAL DETECTOR DETECH  DETECH  Metal detectors

DISTRIBUTORE UFFICIALE ITALIA

www.detechitalia.it 

 

  DETECH EDS DETECTOR

 

 

eds

Il nuovissimo “eds” è l’utima creazione in casa Detech . 

La casa bulgara il produttore piu grande d'europa conta oltre 20 unita forza lavoro, famosa in tutto il mondo per le sue piastre in grado di migliorare le performance di qualsiasi metal detector ha deciso di produrre autonomamente un cercametalli e, utilizzando le migliori piastre che produce con la elettronica piu moderna del mercato e potente RILEVA MONETE A 55 - 60 CM irraggiungibili da qualsiasi altro detector  “il migliore” costruendoci poi “attorno” un cercametalli che potesse esaltarne tutte le caratteristiche .

Miniaturail video detech eds 

per chi non lo vede ecco il link su youtube ::

http://www.youtube.com/watch?v=4LbBRgqHEoA 

 

Il progetto è estremamente innovativo e gli ottimi risultati in termini di profondità , discriminazione , pulizia dei segnali sono strabilianti! rileva monete a 55 - 60 cm vedansi i video elencati sotto e test comparativi con altri metal detector del settore

paragone di profondita eds ed altri apparecchi normali

in aria il detech eds rileva monete a 55 - 60 cm mentre altri apparecchi non raggiungono queste profondita, 

e sotto terra lo speciale campo magnetico penetra molto meglio il terreno di altri metal detector de mercato

L’eds è un metaldetector vlf operante in monofrequenza a 14 kHz , modellato nelle forme con un design accattivante è rifinito con finiture dedicate ad un comodo utilizzo e ad una buona distribuzione dei carichi , gli ottimi materiali costruttivi ne garantiscono un buon utilizzo anche in condizioni difficili . La cosa che attrae maggiormente il cercatore  al primo sguardo è certamente  una piastra SEF PRO bianca montata in bellamostra . Questa bobina appartiene ad una nuova serie di “piastre a farfalla “ datate 2012 , più resistenti strutturalmente e più adatte ad una utilizzo con frequenze alte. Si differenziano dalle altre sef ellittiche per la loro simmetria che gli permette di generare campi più regolari

eds box  

Riguardo alle frequenze …… il metaldetector eds è stato progettato per funzionare con una frequenza operativa a 14kHz , nel dettaglio questa frequenza lo rende molto più sensibile verso oggetti sottili , fornendogli nel contempo una maggiore sensibilità sui metalli dal segnale meno potente come appunto piccoli oggetti preziosi e monete antiche .

Una frequenza  così alta sarebbe un problema nella gestione dei segnali , perciò è stato introdotto un microprocessore in grado di gestire il tutto riuscendo in tal modo ad ottimizzare le doti discriminative , le capacità penetrative e l’ utilizzo dei filtri per l’eliminazione dei disturbi presenti nelle aree di ricerca .

Notevoli Sono inoltre la cura e i risultati ottenuti proprio nell’ ottimizzazione dei segnali e nell’ eliminazione dei disturbi . Vediamoli assieme in dettaglio:

Bag

L’utilizzo di una piastra SEF PRO a farfalla da 9”x9” con la sua struttura particolare e perfettamente simmetrica migliora la qualità del campo magnetico generato e di conseguenza anche del segnale da analizzare , inoltre creando un campo a forma di ampia “lama” sottile concentrato nella parte inferiore del piatto è meno sensibile ai disturbi ambientali ed è meno soggetto all’inqunamento della ricerca causato da falsi segnali .

La possibilità di variare minimamente la frequenza scegliendo tra due impostazioni predefinite (e perciò già ottimizzate ) permette di immunizzare le ricerche dalla maggior parte dei disturbi elettromagnetici (noti come EMI), generati dal passaggio di corrente e quindi presenti  in vicinanza di case , linee elettriche , telefoniche , antenne ripetitrici ecc.

L’utilizzo di 2 funzioni filtro, high e low ,permette una maggior adattabilità a tutte le situazioni di ricerca. Impostando su high si è in grado di rendere in metaldetector estremamente performante , su low si mantiene una sensibilità elevata in caso di disturbi persistenti come per esempio in battigia o in aree dove è presente una forte mineralizzazione . Questo filtro low pulisce il segnale , aiutando anche il discriminatore , in presenza di disturbi costanti non eliminabili con il bilanciamento in quanto o non imputabili ad esso o perché l’operazione sarebbe tanto estrema da desensibilizzare troppo l’apparto di ricerca. (vi accorgerete l’importanza di questo comando soprattutto cercando gioielli in spiaggia in modalità all metal , in tale contesto , in assenza di un discriminatore dei segnali pronto ad intervenire in vostro aiuto, il comando low vi aiuterà moltissimo !)

L’ottimo discriminatore vi permetterà (operando in modalità “disc” ) di eliminare tutti i segnali non graditi , riuscendo così a stabilizzare il ronzio di fondo (tresold) al suono più adatto .

Il treshold regolabile è un aiuto indispensabile per il cercatore più esperto , permette di distinguere un falso segnale da un segnale profondo . E’ notevole la velocità e la reattività di questo strumento nel riuscire ad azzerare la soglia appena il discriminatore entra in funzione e a restituirla costante appena l’oggetto indesiderato è stato superato . Un orecchio esperto potrebbe individuare oggetti ancora più profondi dal semplice incremento del suono di trshold ,ma le profondità di rilevazione sono già tali che non mi sento di consigliare tale finezza se non in luoghi veramente “interessanti !” ;) .

Infine , sempre riguardo  all’ eliminazione dei disturbi , ultimo ma non ultimo , il bilanciamento a terra , che può essere automatico per un’ immediata operatività o manualmente impostabile per estrema precisione . Da prove eseguite il bilanciamento automatico  è stato perfetto in tutti i contesti di ricerca , solo in battigia un bilanciamento manuale  ha permesso una maggiore serenità di ricerca.

A questo punto è giusto chiedersi perché concentrare tanta attenzione e scrupolo nella gestione del segnale e perché da parte nostra tanta cura nell’ evidenziarlo …… sicuramente chi bazzica nel “mondo dei cercametalli “ sa che di strumenti estremamente potenti ce ne sono molti , tutti strumenti che fanno parlare , apparecchi che invogliano all’ acquisto ,ma che inevitabilmente dopo pochi mesi dall a loro uscita saturano il mercato dell’ usato e spesso restano invenduti nel garage o nel dimenticatoi di qualche sfortunato utente perché potenti ma impossibili da usare . Si tratta di strumenti che non sono in grado di gestire terreni mineralizzati , incapaci di cercare in battigia , ingestibili in presenza di un semplice cellulare che suona …. Ecco , appunto per questo ,un’ottima gestione dei disturbi da parte del vostro metal detector vi permetterà di apprezzare il vostro acquisto , godervelo per parecchio tempo e non rimpiangere un maldestro acquisto impulsivo !

 

DETECH  Metal detectors DETECH ITALIA

div. Electronics Company Italy

Via Pediano 3A 40026 Imola Italy

Tel 0542 600108  

email mediaelettra@mediaelettra.com   

p.iva - c.f. 02689511208 

"Questo sito può usare Cookies per migliorare la navigazione . Se decidi di continuare la

navigazione consideriamo che acconsenti al loro utilizzo . Informativa cookies